Il Sole in 133 giorni: guarda e rilassati con questo spettacolare video della NASA in 4K

Il Sole in 133 giorni: guarda e rilassati con queste spettacolari immagini della NASA
Un osservatorio della NASA ha raccolto l’attività della stella per quasi quattro mesi e ha prodotto un video con musica rilassante per gli amanti dell’astronomia. Quel programma osserva il Sole da quasi 13 anni e cattura immagini ogni 12 secondi.

Questo video racconta l’attività solare dal 12 agosto al 22 dicembre 2022, come catturato dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA. Dalla sua orbita nello spazio attorno alla Terra, SDO ha costantemente ripreso il Sole con una risoluzione 4K x 4K per quasi 13 anni. Queste informazioni hanno consentito innumerevoli nuove scoperte sul funzionamento della nostra stella più vicina e su come influenza il sistema solare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con una triade di strumenti, SDO acquisisce un’immagine del Sole ogni 0,75 secondi. Il solo strumento Atmospheric Imaging Assembly (AIA) acquisisce immagini ogni 12 secondi a 10 diverse lunghezze d’onda della luce. Questo time lapse di 133 giorni mostra foto scattate a una lunghezza d’onda di 17,1 nanometri, che è una lunghezza d’onda dell’ultravioletto estremo che mostra lo strato atmosferico più esterno del Sole: la corona.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Compilando immagini prese a 108 secondi di distanza, il film condensa 133 giorni, o circa quattro mesi, di osservazioni solari in 59 minuti. Il video mostra regioni attive luminose che attraversano la faccia del Sole mentre ruota. Il Sole ruota circa una volta ogni 27 giorni. I loop che si estendono sopra le regioni luminose sono campi magnetici che hanno intrappolato plasma caldo e incandescente. Queste regioni luminose sono anche la fonte dei brillamenti solari, che appaiono come lampi luminosi mentre i campi magnetici si uniscono in un processo chiamato riconnessione magnetica.

Mentre SDO ha mantenuto un occhio impassibile puntato verso il Sole, ci sono stati alcuni momenti che ha perso. Alcuni dei fotogrammi scuri nel video sono causati dalla Terra o dalla Luna che eclissa SDO mentre passano tra il veicolo spaziale e il Sole. Altri blackout sono causati dall’inattività della strumentazione o da errori nei dati. SDO trasmette ogni giorno 1,4 terabyte di dati a terra. Le immagini in cui il Sole è decentrato sono state osservate quando SDO stava calibrando i suoi strumenti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

SDO e altre missioni della NASA continueranno a osservare il nostro Sole negli anni a venire, fornendo ulteriori approfondimenti sul nostro posto nello spazio e informazioni per proteggere i nostri astronauti e le nostre risorse. Ecco il video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.