Energia elettrica dai frangiflutti: proteggono dalle onde e producono corrente

Alcuni leader mondiali vorrebbero affrontare i cambiamenti climatici , ma nel frattempo Koen Olthuis e il resto dell’equipe di Waterstudio stanno lavorando a soluzioni che possiamo usare oggi. La parete galleggiante blu ad energia solare è una diga galleggiante che funge anche da generatore di energia. Chiamato The Parthenon, il frangiflutti galleggiante non solo blocca lo schianto dell’acqua che entra in un porto, ma raccoglie la tremenda energia che un muro d’acqua come questo può generare.

Waterstudio ha usato il fiume Hudson per illustrare la funzione del loro nuovo design. “In un porto sul fiume Hudson a New York le condizioni delle onde sono così forti che una diga deve proteggere le sue barche. La forte corrente nel fiume la attacca costantemente e l’acqua si sta spingendo contro e attraverso il muro fisso, il che si traduce in una maggiore corrosione del muro marittimo ogni anno “.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La parete galleggiante del mare agisce come un frangiflutti permeabile che converte la potenza ondulatoria in energia elettrica riducendo allo stesso tempo l’impatto delle onde sul porto. “Il frangiflutti galleggiante vive con la forza dell’acqua invece di combatterla”. Le colonne della diga sono composte da cilindri da 3 piedi che ruotano – sia in senso orario che antiorario – a bassa velocità. L’energia creata da questa rotazione viene quindi catturata in una scatola di cemento all’interno della piattaforma galleggiante. I cilindri sono riempiti con acqua per dare flessibilità alla struttura senza compromettere in alcun modo l’efficacia del muro nel ridurre l’impatto dell’onda sul porto. Il tutto viene quindi ancorato al letto del fiume e la cima può raddoppiare come uno spazio urbano urbano o un viale. Uno schema:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Il muro blu dell’energia del Partenone è simile alla struttura a colonne del famoso antico tempio in Grecia”, secondo Waterstudio, “ma ai subacquei ricorda fantasticamente ad una parte della città sommersa di Atlantide“.

- Prosegue dopo la pubblicità -

+ Waterstudio

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.