Press "Enter" to skip to content

Potenziare il nostro sistema immunitario a contatto con la natura:

Siamo nati a contatto con la natura e con la terra, il mare, gli alberi,il vento, il sole tutti elementi che ci fanno bene con cui possiamo avere una connessione positiva. Anche i nostri nonni hanno vissuto a contatto con la terra, forse è il modo migliore per crescere e maturare, imparare ad avere rispetto e pazienza e per meravigliarsi. Tutto questo ce lo regala la natura. Siamo abituati oggi al nostro cemento, alle nostre città, alla nostra frenesia… ma se riuscissimo ad avere nuovamente una connessione positiva con la natura tutto cambierebbe, perchè il cambiamento sarebbe dentro di noi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anche la scienza oggi ammette che stare a contatto con la natura migliora tutto in noi: la salute fisica, la mente, il nostro modo di vivere e relazionarsi con gli altri. Camminare in natura: bosco, campagna, mare, montagna è positivo e in un periodo storico come quello che stiamo vivendo ora può diventare fondamentale. La scienza ha dimostrato che stare a contatto con la natura stimola positivamente il nostro sistema immunitario e questo ci rafforza e previene molte patologie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Bettina Lemke nel suo libro “Piccolo Manuale dello Shinrin Yoku” ci dimostra come la natura ha effetti terapeutici sul nostro organismo: le piante sono interconnesse con il nostro sistema immunitario senza che noi ce ne accorgiamo e questo rinforza le nostre difese tenendoci in perfetta salute. Stare a contatto con la natura un solo giorno, potenzia il nostro organismo in modo da essere protetti per un’intera settimana. E’ stato anche scientificamente dimostrato che ciò che la natura regala al nostro organismo è davvero sensazionale: può contrastare anche lo sviluppo del cancro. Ma come fanno le piante a comunicare?

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tramite delle molecole, infatti se ad una pianta si avvicina un insetto nocivo la pianta stessa emana delle molecole per avvisare le piante vicine del pericolo. Questa connessione è legata anche all’uomo dalla notte dei tempi, l’homo sapiens era interamente interconnesso con la natura e questo è ancora oggi nel nostro genoma. Molti studi scientifici dimostrano, come le piante possano davvero aiutare a rinforzare il nostro sistema immunitario.

I Giapponesi ci insegnano lo Shinrin-yoku (bagno nel bosco) che è un’antica tradizione giapponese, che consiste nell’immergersi nella natura e respirare a pieni polmoni ciò che ci circonda, assorbendo tutte le molecole che le piante emanano. Tutto il resto lo fa il nostro sistema immunitario interconnesso in modo autonomo con la natura ce ci circonda.
Quindi non ci sono dubbi, anche per la scienza il contatto con la natura aumenta le nostre difese immunitarie. Per assorbire al meglio ciò che la natura ci regala l’ideale sarebbe:

- Prosegue dopo la pubblicità -

stare a contatto con piante e alberi almeno per due ore, camminare se possibile. Più si sta a contatto ( anche un paio di giorni di seguito) più il nostro sistema conserverà questo prezioso dono anche tornando alla solita routine. Se siamo per 2 giorni a contatto con la natura = per circa 30 giorni le nostre cellule continueranno a rinforzare il sistema immunitario.
non esagerare con le escursioni, basta una semplice passeggiata, in base al proprio fisico regolarsi su cosa si è in grado di fare, senza esagerare.

-Se si è stanchi, riposare non bisogna sforzare il fisico. Lo stress non è positivo.
L’idratazione è fondamentale, bere più possibile. Aiuta ad eliminare poi le tossine.
-Cercare un angolo che ci piace fermiamoci e rilassiamoci, possiamo leggere, praticare yoga,meditazione o semplicemente chiudere gli occhi e immergerci nella natura.
Vivere tutto della natura: dal sole, alla nebbia, alla pioggia e cosi via tutto ci regala una sensazione differente. Ovviamente questo non sostituisce una cura per qualsiasi patologia di cui si soffre, ma può essere di grande aiuto per sostenerci e soprattutto per prevenire.

Fonte:gruppomacro.com

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

 

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.