1000 alberi secolari verranno distrutti per ricostruire Notre Dame

In Francia, è in corso la ricerca per un migliaio di querce imponenti per fornire le travi necessarie per ripristinare la cattedrale di Notre Dame a Parigi, che è stata gravemente danneggiata da un incendio due anni fa:

Come riportato dalla stampa internazionale, gli esperti forestali francesi stanno cercando 1.000 alberi più vecchi di 100 anni per ricostruire la guglia della cattedrale di Notre Dame che fu distrutta da un enorme incendio quasi due anni fa. Gli alberi saranno tagliati entro la fine di marzo per replicare la guglia originale, progettata da Eugene Viollet-le-Duc, che è stata distrutta insieme a una grande fetta del tetto quando il punto di riferimento di Parigi è andato in fiamme nell’aprile 2019. “Per ora, siamo nella fase di selezione degli alberi in base al telaio che sarà necessario per la guglia. Sceglieremo gli alberi nella foresta in base alle loro dimensioni: altezza, diametro, qualità ”, ha detto Francois Hauet, un esperto di foreste a Louviers. Il presidente Emmanuel Macron vuole che Notre Dame torni al suo antico splendore entro il 2024, in tempo per le Olimpiadi di Parigi. Dopo l’incendio, ha suggerito che la guglia potrebbe essere sostituita poiché non faceva parte della cattedrale originale. Ciò ha suscitato molto dibattito pubblico, ma Macron alla fine ha detto che la guglia sarebbe stata ricostruita esattamente come era prima.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Affinché la scadenza sia rispettata, le querce devono essere tagliate entro marzo di quest’anno per lasciarle asciugare per i 12-18 mesi necessari e per evitare l’eccesso di linfa e umidità nei tronchi entro la primavera. Per questo, 1000 alberi secolari verranno distrutti. Un paradosso se si pensa che quello di Macron è un Governo dichiaratamente “ambientalista” ma che, davanti alla tragedia storico-culturale di Notre Dame, non vede quella che sta per realizzare ai danni dell’ecosistema naturale. La delicata questione è stata affrontata anche da un approfondimento televisivo trasmesso dalla tv americana CNN. Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.