Giovane falegname costruisce la sua casa da zero. Ecco cosa ha realizzato il giovane 17enne.

Un falegname adolescente ha deciso di risparmiare sull’affitto costruendo la sua piccola casa di legno in fondo al giardino dei suoi genitori. Thomas Lear aveva solo 17 anni quando quando gli si è “accesa la lampadina” e ha deciso di costruire la sua casa da zero nel giardino dei suoi genitori a Bristol per avere il suo spazio. Il falegname ha trascorso due anni a costruire la casa rustica con legno di recupero, completando il piccolo progetto per un costo di appena  6.000sterline

Ora, 21 anni, Thomas, di Bristol, ha dichiarato: “Ho costruito tutto da zero con un budget limitato. ‘Volevo solo vivere una vita semplice senza stress. È bello avere 21 anni e non dover spendere tutti i miei soldi per l’affitto. Possiedo tutto e questo mi mette a mio agio.‘ Thomas Lear aveva solo 17 anni e ha deciso di costruire la sua casa da zero nel giardino dei suoi genitori a Bristol per avere il suo spazio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La piccola casa di Thomas occupa un piccolo spazio sulla terra della sua famiglia. All’interno, c’è una cucina open space e un soggiorno che ha un letto estraibile, il che significa che la proprietà può ospitare quattro persone. La casa è isolata ma necessita di un bruciatore a legna in quanto non c’è il riscaldamento centralizzato. Ha detto: “L’unica cosa che mi manca del vivere in una casa normale è lo spazio. Dato che ho molte cose che semplicemente non starebbero bene nella mia nuova casa.” La casa si trova da sola in fondo al giardino dei suoi genitori a Bristol, circondata dall’erba. La piccola casa ha la sua cucina con elettricità, un lavandino e un piccolo forno e frigorifero. La piccola casa di Thomas occupa un piccolo spazio sulla terra della sua famiglia. ‘Non siamo nemmeno riusciti a inserire una porta per il bagno, quindi uso una tenda da doccia. La mia doccia funziona con il sistema di raccolta dell’acqua piovana che immagazzina 50 litri d’acqua.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Posso fare una doccia di cinque minuti al caldo prima che diventi ghiacciata. Ci vogliono 30 minuti per riscaldarsi di nuovo. Il mio bagno è chimico che troveresti su una roulotte: tira lo sciacquone ma deve essere svuotato.” Per raggiungere la sua camera da letto, Thomas deve tirare giù delle scale di legno dal soffitto per salire sul suo letto. Ha aggiunto: “Ho avuto pochissimo aiuto ed esperienza durante la costruzione della mia casa. Ho usato molto YouTube o ho chiesto consigli ai miei familiari. Ho pochissima esperienza idraulica ed è per questo che il mio bagno è essenziale ma si lega al tema rustico e della fattoria. Mio nonno, che ha 82 anni, ha fatto l’impianto elettrico per me e un amico mi ha aiutato qua e là.

Mio padre Tim ha aiutato con l’impianto idraulico. Ma ho fatto tutto il resto da solo: ogni fine settimana mi dedicavo all’edificio. Mentre ero in apprendistato, non avevo altra scelta che usare materiali di recupero che ho trovato su Gumtree o vecchi cantieri. La parte più difficile è stata il tetto perché dovevo assicurarmi che fosse giusto per evitare perdite. Thomas dice che il più grande vantaggio è poter avere la propria libertà e risparmiare denaro.” Spera di costruire capanne di pastori in futuro e avviare la propria attività di glamping.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: www.dailymail.co.uk

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.