“Mio padre? Non ha mai letto un libro” – chi era Wilbur Smith, bibliografia cronologica dello scrittore morto ad 88 anni nel 2021

Wilbur Smith è stato un romanziere sudafricano nato in Zambia specializzato in narrativa storica sul coinvolgimento internazionale nell’Africa meridionale attraverso quattro secoli, visto dal punto di vista delle famiglie sia bianche che nere:

Ragioniere di formazione, ha ottenuto un contratto cinematografico con il suo primo romanzo pubblicato “When the Lion Feeds(In Italia pubblicato con il titolo “Il destino del leone”). Questo lo incoraggiò a diventare uno scrittore a tempo pieno e sviluppò tre lunghe cronache dell’esperienza sudafricana che divennero tutte best-seller. Ha riconosciuto il consiglio del suo editore Charles Pick di “scrivere di ciò che conosci meglio”, e il suo lavoro prende in molti dettagli autentici dello stile di vita locale della caccia e dell’estrazione mineraria, insieme al romanticismo e al conflitto che ne derivano. Al 2014 i suoi 35 romanzi pubblicati hanno venduto più di 120 milioni di copie, di cui 24 milioni in Italia. Il libro è ancora oggi in vendita, anche online su Amazon:

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://amzn.to/3Dnc2e9

- Prosegue dopo la pubblicità -

Smith nacque in quella che oggi è Ndola, Rhodesia del Nord , Zambia ) insieme alla sorella minore Adrienne da Elfreda (nata Lawrence, 1913 -) e Herbert James Smith. Prende il nome dall’aviatore Wilbur Wright. Suo padre Herbert era un metalmeccanico che aprì una fabbrica di lamiere e poi creò un ranch di bestiame di 25.000 acri (10.000 ettari) sulle rive del fiume Kafue vicino a Mazabuka, acquistando un certo numero di fattorie separate. “Mio padre era un uomo duro”, disse Smith. “Era abituato a lavorare con le mani e aveva braccia enormemente sviluppate dal taglio del metallo. Era un pugile, un cacciatore, un vero uomo. Non credo che abbia mai letto un libro in vita sua, compreso il mio”.

Da bambino, Smith è stato malato di malaria cerebrale per dieci giorni, ma si è completamente ripreso. Insieme alla sorella minore trascorse i primi anni della sua vita nel ranch di bestiame dei suoi genitori, che comprendeva 12.000 ettari (30.000 acri) di foresta, colline e savana. Nel ranch i suoi compagni erano i figli dei lavoratori del ranch, piccoli ragazzi neri con gli stessi interessi e le stesse preoccupazioni di Smith. Con i suoi compagni ha spaziato attraverso la boscaglia, facendo escursioni, cacciando e catturando uccelli e piccoli mammiferi. Sua madre amava i libri, gli leggeva ogni sera e in seguito gli regalava romanzi di fuga ed eccitazione, che suscitavano il suo interesse per la narrativa; tuttavia, suo padre lo dissuase dal perseguire la scrittura.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Da bambino, Smith amava leggere i libri di Biggles e Just William (1922), così come le opere di John Buchan , CS Forester e H. Rider Haggard. Altri autori che ammirava includono Lawrence Durrell , Robert Graves , Ernest Hemingway e John Steinbeck. “Penso sempre di essere del 17° secolo”, ha detto Smith. “Non ho alcun interesse per la tecnologia, o per correre, correre, correre nella vita. Mi piace prendermi del tempo per annusare le rose e lo sterco di bufalo.” Smith è morto ad 88 anni il 13 novembre 2021 nella sua casa di Cape Town. Il suo sito web annunciò che “Lascia dietro di sé un tesoro di romanzi, oltre a libri di co-autore già completati e ancora da pubblicare e schemi per storie future“. La bibliografia cronologica (info: i libri in vendita anche su Amazon al seguente link: https://amzn.to/3nkbpfU):

- Prosegue dopo la pubblicità -

I Courtney Atto I (XVII – XVIII secolo)

1997 – Uccelli da preda (Birds of Prey), Longanesi, 1997 ISBN 978-88-304-1409-3; Tea, 1999.
2015 – Il leone d’oro (Golden Lion), scritto con Giles Kristian, Longanesi, 2015.
1999 – Monsone (Monsoon), Longanesi, 1999; Tea, 2001.
2017 – Il giorno della tigre (The Tiger’s Prey), scritto con Tom Harper, Longanesi, 2017.
2003 – Orizzonte (Blue Horizon), Longanesi, 2003; Tea, 2005.
2019 – Il fuoco della vendetta (Ghost Fire), scritto con Tom Harper, HarperCollins, 2020.
I Courtney Atto II (XIX – XX secolo)

- Prosegue dopo la pubblicità -

1964 – Il destino del leone (When the Lion Feeds), Longanesi, 1964; Mondadori, 1981; Tea, 1992.
1966 – La voce del tuono (The Sound of Thunder), Longanesi, 1983; Tea, 1990.
1977 – Gli eredi dell’Eden (A Sparrow Falls), Longanesi, 1977; Mondadori, 1981, Tea, 1994.
I Courtney Atto III (XX secolo)

1985 – La spiaggia infuocata (The Burning Shore), Longanesi, 1985; Mondadori, 1988; Tea, 1993.
1986 – Il potere della spada (Power of the Sword), Longanesi, 1987; Mondadori, 1989; Tea, 1994.
1987 – I fuochi dell’ira (Rage), Longanesi, 1987; Tea, 1990.
1989 – L’ultima preda (A Time to Die), Longanesi, 1989; Tea, 1992.
1990 – La volpe dorata (Golden Fox), Longanesi, 1990; Tea, 1993.
I Courtney incontrano i Ballantyne

- Prosegue dopo la pubblicità -

2005 – Il trionfo del sole (The Triumph Of The Sun), Longanesi, 2005; Tea, 2006.
2019 – Re dei re (King of kings), scritto con Imogen Robertson, HarperCollins, 2019.
2009 – Il destino del cacciatore (Assegai), Longanesi, 2009.
2017 – Grido di guerra (War Cry), scritto con David Churchill, Longanesi, 2018.
2018 – La guerra dei Courtney (Courtney’s War), scritto con David Churchill, HarperCollins, 2019.
2021 – Legacy of War, scritto con David Churchill
Ciclo dei Ballantyne
2020 – Il richiamo del corvo (Call of the Raven), scritto con Corban Addison, HarperCollins, 2020.
1980 – Quando vola il falco (A Falcon Flies o Flight of the Falcon), Longanesi, 1980; Mondadori, 1989; Tea, 1995.
1981 – Stirpe di uomini (Men of Men), Longanesi, 1981; Mondadori, 1989; Tea, 1996.
1982 – Gli angeli piangono (The Angels Weep), Longanesi, 1982; Mondadori, 1989; Tea, 1994.
1984 – La notte del leopardo (The Leopard Hunts in Darkness), Longanesi, 1985; Tea, 1988.
Romanzi egizi
1993 – Il dio del fiume (River God), traduzione di Roberta Rambelli, Longanesi, 1993; Tea, 2003.
1995 – Il settimo papiro (The Seventh Scroll), traduzione di Roberta Rambelli, Longanesi, 1995; Tea, 1999.
2001 – Figli del Nilo (Warlock), traduzione di Lidia Perria, Longanesi, 2001; Tea, 2004.
2007 – Alle fonti del Nilo (The Quest), traduzione di Giampiero Hirzer, Longanesi, 2007; Tea, 2008.
2014 – Il dio del deserto (Desert God), traduzione di Sara Caraffini, Longanesi, 2014; Tea 2016.
2016 – L’ultimo faraone (Pharaoh), traduzione di Sara Caraffini, Longanesi, 2017; Tea, 2019.
2021 – Il nuovo regno (The New Kingdom), scritto con Mark Chadbourn, HarperCollins, 2021 isbn 978-8869059629.
Ciclo Hector Cross
2011 – La legge del deserto (Those in Peril), Longanesi, 2011.
2013 – Vendetta di sangue (Vicious Circle), Longanesi, 2013.
2016 – La notte del predatore (Predator), scritto con Tom Cain, Longanesi, 2016.
Altri romanzi
1965 – L’ombra del sole (The Dark of the Sun), Longanesi, 1965; Tea, 1991.
1968 – Ci rivedremo all’inferno (Shout at the Devil), Garzanti, 1968; Longanesi, 1998; Tea, 2000.
1970 – Una vena d’odio (Gold Mine oppure Gold), Mondadori, 1970; Longanesi, 1991; Tea, 1997.
1971 – Cacciatori di diamanti (The Diamond Hunters), Longanesi, 1971; Tea, 1997 ISBN 88-7819-753-X.
1972 – L’uccello del sole (The Sunbird), Longanesi, 1990; Tea, 1992.
1974 – Un’aquila nel cielo (Eagle in the Sky), Longanesi, 1974; Mondadori, 1988; Tea, 1993.
1975 – Sulla rotta degli squali (The Eye of the Tiger), Mondadori, 1979; Longanesi, 1992; Tea, 1997.
1976 – Dove finisce l’arcobaleno (Cry Wolf), Longanesi, 1984; Tea, 1991.
1978 – Come il mare (Hungry As the Sea), Longanesi, 1978; Mondadori, 1982; Tea, 1995.
1979 – L’orma del Califfo (Wild Justice), Longanesi, 1982; Mondadori, 1984; Tea, 1990.
1991 – Il canto dell’elefante (Elephant Song), Longanesi, 1991; Tea, 1994.
2018 – Leopard Rock. L’avventura della mia vita (On Leopard Rock: A Life of Adventures), HarperCollins, 2018.
Romanzi per ragazzi
2020 – Tempesta (Cloudburst), scritto con Chris Wakling, HarperCollins, 2021
2021 – Fulmine (Thunderbolt), scritto con Chris Wakling, HarperCollins, 2021

Info: i libri in vendita anche su Amazon al seguente link: https://amzn.to/3nkbpfU

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.