Covid, i ricercatori scoprono un altro (presunto) sintomo dell’infezione da nuovo coronavirus

Non solo tosse, febbre o un’improvvisa perdita del gusto sono segni di un’infezione da coronavirus. I ricercatori ora sospettano un altro sintomo. Come faccio a sapere se ho il Covid? L’elenco dei sintomi più comuni dovrebbe essere ben noto al grande pubblico:

Questi includono segni come mal di gola, tosse, febbre o un’improvvisa perdita dell’olfatto e/o del gusto. Tuttavia, i ricercatori tedeschi hanno ora scoperto che un altro sintomo può essere un segno dell’infezione da SARS-CoV-2. L'”Ärztezeitung“, rivista medica tedesca, descrive il caso di un uomo di 35 anni che è svenuto ripetutamente. Viene visitato più volte in un ospedale di Berlino, ma i medici non trovano altro riscontro, a parte il fatto che è affetto da coronavirus. Gli esperti concludono che la sincope (svenimenti) può anche essere un segno di un’infezione da coronavirus. Questa associazione è dovuta “alle circostanze riproducibili in cui si manifesta la sincope, alla chiara correlazione cronologica dei sintomi con l’infezione da SARS-CoV-2 e all’assenza di caratteristiche indicative di cardiopatie strutturali”, scrive il “giornale medico”:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nell’agosto 2021, i risultati di un totale di 37 studi con 14.438 pazienti affetti da corona hanno mostrato che il 4,2% delle persone infette (604 casi) era svenuto (sincope) o aveva avvertito uno stato di incoscienza imminente (presincope) nelle prime fasi dell’infezione da corona. Secondo questo studio, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, le persone di età superiore ai 60 anni sono particolarmente colpite.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.