Venere e Giove si “scontreranno” ma sarà solo l’anticipazione di un evento astronomico più spettacolare. Il programma dei prossimi allineamenti

Nelle prime ore del 30 aprile 2022, i cittadini di svariati paesi del mondo avranno la possibilità di vedere Venere e Giove quasi scontrarsi” mentre si sposteranno sino a risultare (dalla nostra prospettiva) incredibilmente vicini tra loro. In effetti, i due pianeti si avvicineranno così tanto nel cielo notturno che sembreranno fondersi in un’unica massa gigante e luminosa che sarà possibile osservare ad occhio nudo, secondo la NASA:

Coloro che sono in possesso di un binocolo o di un telescopio potranno distinguere i due oggetti in modo più netto. I pianeti saranno a 0,2 gradi di distanza al loro massimo avvicinamento, un po’ meno della distanza angolare di una luna piena. Lo spettacolo astronomico sarà nuovamente visibile nelle ore dell’alba del 1 maggio 2022, ma la posizione dei pianeti risulterà praticamente invertita!

- Prosegue dopo la pubblicità -

Naturalmente, i pianeti non sono affatto vicini l’uno all’altro: le loro orbite sembreranno semplicemente allineate dalla nostra vista del cielo notturno qui sulla Terra. In realtà, i pianeti saranno a 430 milioni di miglia (690 milioni di km) di distanza l’uno dall’altro, ovvero più di quattro volte la distanza tra la Terra e il Sole(Se qualcosa si avvicinasse abbastanza da “quasi scontrarsi” con Giove, molto probabilmente verrebbe trascinato nell’orbita del gigante gassoso insieme alle sue 79 lune conosciute, la più grande delle quali è più grande di Mercurio.) Questa apparente “fusione” di Venere e Giove è la seconda congiunzione che abbiamo visto questo mese, dopo che Marte e Saturno si sono allineati all’inizio di aprile.  Tuttavia, nessuna di queste due congiunzioni rivaleggia con la “Grande Congiunzione” tra Saturno e Venere a cui abbiamo assistito alla fine del 2020Ma secondo i suggerimenti per lo skywatching di aprile ” What’s Up ” del Jet Propulsion Laboratory della NASA, l’incontro del 30 aprile è ancora una congiunzione “ultra stretta” per la quale vale la pena svegliarsi presto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come vedere la congiunzione:

Proprio come l’allineamento planetario di Venere, Giove, Marte e Saturno che abbiamo visto la scorsa settimana, per vedere la congiunzione tra Venere e Giove, dovrai svegliarti presto. I due pianeti saranno maggiormente visibili nell’ora prima dell’alba, guardando verso est. Secondo EarthSky.org , Venere sarà di magnitudine -4 e Giove brillerà di magnitudine -2,1. La luna piena, in confronto, brilla a -12,7 . (Ma l’evento coincide con una  luna nuova , quindi difficilmente sarà visibile.) Per coloro che non ne hanno mai abbastanza di tracciare la nostra visione mutevole del Sistema Solare, abbiamo buone notizie. Tuttavia, quello appena descritto non sarà l’unico spettacolo astronomico atteso per il 2022. Poche settimane dopo, infatti, è previsto un allineamento ancora più grande:

Il 24 giugno 2022, inoltre, tutti gli altri pianeti del Sistema Solare – Mercurio , Venere, Marte, Giove, Saturno, Nettuno e Urano – si uniranno in un allineamento planetario ancora più grande, anche se probabilmente avrai bisogno di un telescopio per vedere Nettuno e Urano. L’allineamento si estenderà anche su una sezione più ampia del cielo, rendendo più difficile discernere o fotografare. Nonostante queste sfide, i principali allineamenti planetari come questo, visibili all’occhio umano, sono molto, molto rari e si sono verificati solo tre volte dal 2005 , quindi non puoi perderlo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Eclissi solare parziale il 30 aprile 2022

Se non sei troppo entusiasta di svegliarti presto o di avventurarti fuori per guardare il cielo, non temere. Questa settimana c’è anche un’eclissi solare parziale , in concomitanza con la congiunzione. Ciò si verifica quando la Luna passa tra noi e il Sole, oscurando in parte la luce del Sole alla vista. In questa eclissi solare parziale, un massimo del 64 percento del disco solare sarà oscurato. L’evento sarà visibile solo a coloro che si trovano in alcune parti dell’Antartide, del Sud America e degli oceani Pacifico e Atlantico. Ma dovresti essere in grado di guardarlo comodamente da casa tua da qualsiasi parte del mondo, grazie a un live streaming che sarà ospitato dal canale YouTube spaziale indiano Gyaan ki gareebi . Non c’è niente come osservare i movimenti dei nostri vicini del Sistema Solare per mettere le cose in prospettiva e ricordarci che ci stiamo semplicemente muovendo nello spazio su una grande roccia carica d’acqua. A tal proposito, riportiamo qui sotto i link a due distinti filmati (uno dei quali diffuso dalla NASA JET PROPULSION LABORATORY) che riepilogano i prossimi appuntamenti astronomici del 2022:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.