Scoperta in Antartide una torta di frutta di 106 anni perfettamente conservata

I conservatori che lavorano per preservare i manufatti nei primi edifici mai costruiti in Antartide hanno trovato qualcosa di straordinario: una torta di frutta di 106 anni perfettamente conservata. No, la torta non è un segno che Babbo Natale proviene dal Polo Sud, piuttosto è probabilmente un residuo della sfortunata spedizione Terra Nova di Robert Falcon Scott dal 1910 al 1913 , dove l’esploratore cercò di essere il primo a raggiungere il sud geografico. Polo, riferisce  Christine Dell’Amore al  National Geographic:

Secondo un comunicato stampa dell’Antarctic Heritage Trust , la torta era uno dei circa 1.500 manufatti prelevati da edifici che furono costruiti per la prima volta a Cape Adare, in Antartide, nel 1899. La torta fu trovata in una scatola dai fornai Huntley & Palmers. Anche se la latta era corrosa, la torta era intatta e ancora avvolta nella carta oleata. “C’era un leggerissimo odore di burro rancido, ma a parte questo, la torta sembrava e aveva un odore commestibile! Non c’è dubbio che il freddo estremo in Antartide abbia favorito la sua conservazione”, afferma Lizzie Meeks, responsabile del programma per i manufatti del Trust.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Yonette Joseph del New York Times riferisce che i ricercatori ritengono che la torta appartenesse al team Terra Nova perché Huntley & Palmers era la panetteria incaricata da Scott di fornire biscotti e torte per le sue spedizioni. Dell’Amore riferisce che è probabile che la torta sia stata lasciata nella baita dal Northern Party di Scott. Scott, con una squadra di cinque uomini, alla fine raggiunse il Polo Sud, solo per scoprire che erano 34 giorni indietro rispetto a una spedizione guidata dall’esploratore polare norvegese Roald Amundsen. Scott e la sua squadra morirono tutti durante il viaggio di ritorno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il Partito Nord della spedizione ha svolto indagini scientifiche nell’area intorno a Capo Adare prima di trasferirsi in un’altra località per una missione di sei settimane. Ma il ghiaccio pesante impedì alla nave di raccoglierli, e i sei uomini dovettero trascorrere un intero inverno con poche provviste e poco riparo. Scavavano caverne di ghiaccio per ripararsi, cacciavano pinguini e foche e razionavano il loro magro cibo in scatola. Dopo mesi di malattia e quasi di fame, gli uomini riuscirono a completare un viaggio di sei settimane fino al campo principale della spedizione. Allora perché Scott dovrebbe caricarsi di torta alla frutta, generalmente insultata di questi tempi, in primo luogo? “La torta di frutta era un alimento popolare nella società inglese dell’epoca, e rimane popolare anche oggi”, racconta Meek a Dell’Amore. “Vivere e lavorare in Antartide tende a portare a una voglia matta di cibi ricchi di grassi e zuccheri, e la torta di frutta si adatta perfettamente a questa situazione, per non parlare di accompagnarla molto bene con una tazza di tè.”

Ma questa particolare torta alla frutta non verrà servita all’ora del tè. Secondo il comunicato stampa, i conservatori del laboratorio del Canterbury Museum a Christchurch, in Nuova Zelanda, hanno rimosso la ruggine dalla tortiera, disacidificato l’etichetta, riparato l’involucro strappato e aggiunto sostanze chimiche per stabilizzarne la conservazione. La torta, insieme a tutti i manufatti delle capanne di Cape Adare, verrà restituita in Antartide e rimessa esattamente dove sono stati trovati quando gli sforzi di conservazione delle strutture create dall’uomo finiranno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La torta alla frutta non è l’unica sorpresa che i conservatori hanno trovato nelle capanne. All’inizio di quest’anno, il Trust ha annunciato di aver trovato un dipinto ad acquerello molto dettagliato di un Tree Creeper , creato dallo scienziato capo di Scott Edward Wilson, che in seguito morì congelato insieme a Scott e al resto della squadra  a sole 11 miglia di distanza da un deposito con cibo e acqua. La torta Terra Nova non è la torta alla frutta conservata più antica del mondo. Anche se non esiste un’organizzazione ufficiale che tenga traccia di queste cose, per più di un secolo, una famiglia di Tecumseh, nel Michigan, ha conservato una torta fatta dalla matriarca di famiglia Fidelia Ford che preparò la torta nel 1878 e morì prima di avere la possibilità di tagliarla.

- Prosegue dopo la pubblicità -

#antartide #storia #torta #congelata #scoperta

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.