La Statua della Libertà di Milano che ispirò quella di New York

E’ vero che la statua “Legge Nuova” di Camillo Pacetti – situata sulla facciata del Duomo di Milano – è considerata una delle fonti di ispirazione per la Statua della Libertà di New York, realizzata da Frédéric Auguste Bartholdi. Ecco alcuni elementi che supportano questa ipotesi:

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • Somiglianze iconografiche: Entrambe le statue sono figure femminili allegoriche che indossano una tunica e reggono una torcia in una mano. La “Legge Nuova” tiene anche una tavola con la scritta “LEX NOVA”, mentre la Statua della Libertà porta una tavoletta con la data dell’Indipendenza americana.
  • Contesto storico: La statua “Legge Nuova” fu inaugurata nel 1810, mentre la Statua della Libertà nel 1886. In questo periodo, l’idea di libertà e democrazia era in forte crescita in Europa e negli Stati Uniti. Bartholdi, scultore francese, era sicuramente a conoscenza di opere come la “Legge Nuova” che celebravano questi valori.
  • Testimonianze: Lo stesso Bartholdi ammise di aver tratto ispirazione da diverse statue allegoriche durante la progettazione della Statua della Libertà, tra cui la “Libertà della Poesia” di Pio Fedi e la “Legge Nuova” di Pacetti.

Tuttavia, è importante sottolineare che la Statua della Libertà non è una copia della “Legge Nuova”. Bartholdi ha rielaborato le sue fonti d’ispirazione creando un’opera originale con una forte identità simbolica. La Statua della Libertà rappresenta infatti non solo la libertà, ma anche l’accoglienza e la speranza per gli immigrati che arrivavano negli Stati Uniti. In conclusione, la statua “Legge Nuova” ha avuto un ruolo importante nell’ispirare la Statua della Libertà. Le due opere condividono alcune somiglianze iconografiche e simboliche, ma la Statua della Libertà rappresenta un’evoluzione e una rielaborazione originale di queste idee.

- Prosegue dopo la pubblicità -

#newyork #milano #storia #statua #statualibertà

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.