Come funziona una lampada di sale e quali benefici porta alla nostra vita

Salute

La lampada di sale è realizzata da cristalli di sale che hanno circa 250 milioni di anni. I cristalli di sale dell’Himalaya in particolare, sono nati grazie all’evaporazione del mare prima che venisse contaminato dall’uomo. Questo sale è puro e contiene tutti i minerali essenziali per aiutarci a stare bene.
Le lampade di sale hanno la capacità di purificare l’aria e renderla più armoniosa e leggera.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ogni cristallo di sale viene scavato all’interno di una lampadina e quando viene accesa il calore fa in modo che il sale spigioni nell’ambiente degli ioni negativi, che si trovano nel mare, in montagna e vicini a fonti di acqua dolce. Mentre gli ioni positivi vengono prodotti da dispositivi elettronici come computer, tv e tanti altri dispositivi che ormai fanno parte della nostra vita quotidiana.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quest’ultimi possono provocare parecchi problemi e disturbi di salute come: allergie, nervosismo, mancanza di concentrazione, problemi di sonno e stress. Gli ioni negativi sono in grado di neutralizzare quelli positivi e rendere l’ambiente che ci circonda più pulito e libero.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le lampade aiutano le persone che soffrono di asma e allergie, uccidono batteri e virus, alleviano mal di testa ed emicrania,migliorano la qualità del sonno, purificano l’aria, riducono lo stress e migliorano l’umore e la concetrazione.

Inoltre gli ioni negativi, aumentano il flusso sanguigno al cervello, migliorando l’attenzione e diminuendo la stanchezza.
Anche il colore della lampada che è caldo regala un benessere psico-fisico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un’ottima idea regalo, può essere utilizzata in qualsiasi ambiente interno e va tenuta accesa durante il giorno, dopo 12 ore compre un area vasta con gli ioni negativi e continua a diffonderli per ulteriori 12 ore da spenta.
Se non deve essere utilizzata per molto tempo (ad esempio se si va in ferie) è bene chiuderla in una busta di plastica per evitare l’umidità dell’ambiente e togliere la lampadina, staccando anche la spina.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.