Press "Enter" to skip to content

I 20 cibi da non conservare in frigorifero. “Save food from the fridge”, un progetto che potrebbe rivoluzionare le nostre cucine.

Anche se il frigorifero ci sembra adatto a qualsiasi tipo di cibo, soprattutto in estate per rendere fresco un pasto, non tutti i cibi sono adatti per la conservazione in frigo. Alcuni possono perdere sapore, altri diventare addirittura amari. Scopriamo quali sono questi alimenti che non vanno mai conservati in frigorifero.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Solitamente la temperatura del frigo varia tra i 4°/5° anche se ogni scomparto ha una temperatura differente, seppur la differenza sia minima. Il punto più freddo è la zona più bassa in cui normalmente viene conservato pesce o carne fresca. La zona più calda invece sono i ripieni nello sportello. Come stavamo dicendo però ci sono alcuni alimenti che non vanno assolutamente inseriti in frigorifero, perchè risentono dello sbalzo termico e perdono importanti nutrienti o peggio possono diventare immangiabili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I frigoriferi moderni hanno solitamente la dicitura “no frost” questo garantisce una temperatura più omogenea e prevengono la formazione della brina che può comunque rovinare alcuni alimenti. Un’accortezza importante: non riporre mai i cibi caldi in frigo, il consiglio è di far sempre raffreddare a temperatura ambiente e poi conservare in frigorifero, questo eviterà sbalzi termici. Carne o pesce fresco vanno sempre conservati tra 0° e 4° e consumati entro 3 giorni. Pesce eviscerato o carne macinata max 24 ore. In freezer invece la carne può essere conservata per circa 6 mesi come il pesce magro ( tipo merluzzo) invece pesce grasso ( come salmone) max 3 mesi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Frutta e verdura devono essere conservate nel cassetto dedicato dove la temperatura è di circa 6°. L’ideale è porre la frutta e la verdura in dei sacchetti di carta. Il latte invece va conservato sui ripiani dello sportello, mentre le uova come abbiamo anche specificato in questo articolo , vanno conservate nel ripieno centrale del frigo, nella loro confezione originale. I salumi e i formaggi vanno conservati nella zona centrale ( medio/fredda) e consumati entro pochi giorni, soprattutto i formaggi freschi.

Vediamo adesso quali sono gli alimenti da non conservare mai in frigo:
Il caffè và conservato in un luogo fresco, asciutto e al buio. Nel frigo perde il suo aroma e soprattutto assorbe gli odori degli altri cibi presenti.
I pomodori in frigo bloccano la loro maturazione e con il tempo non ammuffiscono ma perdono la loro freschezza.
L’avocado in frigo perde il suo sapore e blocca la maturazione. L’ideale è conservarlo in un sacchetto di carta con una mela e banana.
I frutti di bosco in frigo possono marcire, quindi meglio tenerli a temperatura ambiente in un cesto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il basilico deperisce in fretta in frigo, l’ideale è congelare le foglie, oppure conservare il rametto in un contenitore con dell’acqua.
Le patate devono essere conservare in un luogo fresco e al buio, magari assieme ad una mela che evita la fuoriuscita di radici. In frigo diventano dolci, perchè il freddo trasforma l’amido in zucchero.
La zucca è ideale conservarla in dispensa fino a due mesi.
La cipolla e l’aglio in frigo pussono ammuffire quindi l’ideale è conservarli in un luogo asciutto a temperatura ambiente.

Il pane fresco va consumato in giornata, altrimenti si congela.
Le banane vanno a tempertura ambiente, altrimenti in frigo perdono il loro sapore e possono marcire.
Mele, pere e albicocche si conservano bene a temperatura ambiente, fino ad una settimana.
Gli agrumi conservati a temperatura ambiente, altrimenti possono diventare amari, tranne il limone: può essere conservato in frigo.
Il miele deve essere riposto ben chiuso in un luogo asciutto, in frigo potrebbe cristallizzarsi.

Le salse a base piccante non è necessario riporle in frigo, basta conservarle in dispensa e possono durare  fino a 3 anni.
Ketchup e senape possono rimanere in dispensa per un mese contengono acidi che evitano evitano la produzione di batteri.
I dolci se ricoperti di glassa o crema di burro, possono rimanere fuori dal frigo anche fino a 3 giorni, tutto però dipende dalla temperatura esterna.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un’invenzione davvero formidabile è “Save food from the fridge“: sarebbe un modo di conservare i cibi senza frigorifero. E’ un’idea che si trova nella tesi di laurea di una studentessa di design della Design Academy di Eindhoven . L’oggetto che potrebbe sostituire il frigorifero è stato progettato dal designer coreano Jihyun Ryou. In pratica sono delle mensole con un fondo realizzato da un vetro oscurato e ripiene di sabbia per mantenere sempre freschi i cibi. Se funziona realmente si potrebbe risparmiare tantissima energia elettrica.

Fonte: donna.fanpage.it

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.