La donna più anziana del mondo compie 119 anni: ha superato tre epidemie ed è guarita da un tumore (a 103 anni). Ecco la sua storia – FOTO e VIDEO

Nata il 2 gennaio del 1903, la giapponese Kane Tanaka ha compiuto 119 anni ed è riconosciuta come la persona vivente verificata più anziana del mondo dalla morte di Chiyo Miyako, avvenuta il 22 luglio 2018 (connazionale nata nel 1901 che, nell’ambito di record di longevità, Tanaka ha superato di circa due anni). È la terza persona più anziana di tutti i tempi e la più anziana persona giapponese verificata di sempre. Ecco la sua storia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tanaka nacque come Kane Ota il 2 gennaio 1903 nel villaggio di Wajiro (ora parte di Higashi-ku , Fukuoka ), nell’isola meridionale di Kyushu, terza figlia e settima figlia dei suoi genitori, Kumayoshi e Kuma Ota. Kane è nato prematuro e cresciuto con il latte materno. La prima infanzia di Kane fu durante gli ultimi anni del periodo Meiji, che terminò quando aveva nove anni, nel 1912. Kane sposò suo cugino Hideo Tanaka nel 1922, dal quale ebbe due figli e due figlie. La coppia adottò anche una terza figlia durante il loro matrimonio, la seconda figlia della sorella di Hideo. La figlia maggiore di Kane morì poco dopo la nascita e la sua seconda figlia morì all’età di un anno nel 1947, mentre la figlia adottiva morì nel 1945 all’età di 23 anni per una malattia non specificata. La coppia lavorava in un negozio che vendeva shiruko e udon noodles. Il marito di Kane fu in seguito arruolato nel servizio militare, che durò dal 1937 al 1939; uno dei suoi figli fu catturato verso la fine della seconda guerra mondiale, mentre prestava servizio militare, e fu tenuto prigioniero in Siberia prima di essere rilasciato e tornare a casa nel 1947:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo la seconda guerra mondiale, la coppia continuò a lavorare nel negozio, con Kane che si convertì al cristianesimo sotto l’influenza di pastori di stanza dall’esercito degli Stati Uniti. Ritirandosi dal lavoro nel loro negozio a 63 anni, Kane si recò negli Stati Uniti negli anni ’70 per visitare i suoi parenti in California e Colorado. Suo marito morì nel 1993 all’età di 90 anni, dopo 71 anni di matrimonio. Kane vive in una casa di cura a Higashi-ku, Fukuoka da settembre 2018 e secondo quanto riferito era ancora in buona salute per il suo 118esimo compleanno. Di tanto in tanto interpreta Otello fa brevi passeggiate nei corridoi della struttura. I suoi hobby includono la calligrafia e la risoluzione di problemi aritmetici. Ha cinque nipoti e otto pronipoti. Ipotesi sulle “cause” della sua longevità:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tanaka ha avuto diverse gravi malattie ed è stata infettata dalla febbre paratifo con la figlia adottiva all’età di 35 anni. Ha subito un intervento chirurgico per cancro al pancreas all’età di 45 anni. Nel 2006, a Tanaka è stato diagnosticato un cancro del colon-retto e ha subito un intervento chirurgico quando aveva 103 anni. La sua vita e longevità furono notate dal suo secondo figlio e da sua moglie quattro anni dopo, quando pubblicarono un libro intitolato: “In Good and Bad Times, 107 Years Old”. All’età di 114 anni, è stata intervistata da KBC nel settembre 2017:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

In quell’occasione, Tanaka ha affermato che le piacerebbe vivere fino a 120 anni, accreditando la sua longevitò alla sua fede in Dio, la famiglia, al sonno, alla speranza, il buon cibo e al suo hobby della matematica. Avrebbe anche dovuto tenere la torcia olimpica alle Olimpiadi estive del 2020, anche se si è ritirata a causa delle preoccupazioni relative a un aumento dei casi di COVID-19 in Giappone. Il 9 marzo 2019, Tanaka è stata ufficialmente insignita dei titoli “World’s Oldest Living Person” e “World’s Oldest Living Woman” dal Guinness dei primati, a conferma della sua affermazione di longevità. Il 19 settembre 2020, ha battuto il record di giapponese più longevo di sempre, nonché di terza persona più anziana al mondo, dopo aver superato l’ età di 117 anni e 260 giorni di Nabi Tajima. Il 2 gennaio 2022, Tanaka ha festeggiato il suo 119° compleanno, diventando solo la terza persona ad aver vissuto fino a 119 anni nella storia umana. La longevità di Kane da allora ha contribuito alla massima durata della vita per il dibattito sugli umani. La sua età è stata paragonata a quella di Jeanne Calment e Sarah Knauss’s, alla finestra di 115-125 anni che si ipotizza essere la possibile gamma di durata massima. Un video girato nel 2020:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.