Come preparare pomodori secchi in casa. Tutte le proprietà benefiche.

I pomodori secchi sono una alimento molto diffuso soprattutto nel sud Italia, ma utilizzati in tutta la penisola. Sono molto saporiti e versatili, oltre ad essere un alimento ricco di nutrienti e ottimo per la salute. Ma come si preparano i pomodori secchi? Come tutte le cose, possono essere acquistati, ma riuscire a produrli in casa è sempre meglio, oltre alla qualità  c’è anche la soddisfazione di aver prodotto qualcosa con le proprie mani. Scopriamo insieme come si preparano i pomodori secchi:

L’essiccazione altro non è che un processo che prevede l’asciugatura dell’acqua di vegetazione, in questo caso dei pomodori al sole. Il procedimento è lento, i pomodori vanno esposti al sole a lungo finchè appunto la loro acqua di vegetazione non evapori completamente rendendoli asciutti con un aspetto rugoso. Una volta pronti i pomodori secchi possono essere utilizzati per condire primi, secondi, antipasti, insalate, bruschette e cosi via. Come prepararli in casa?

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per la preparazione servono un 1 kg di pomodori secchi ( San Marzano o pomodorini) e 250gr di sale grosso. Mondare i pomodori e tagliarli a metà, posizionarli su un vassoio con la parte tagliata verso l’alto. L’ideale sarebbe posizionare i pomodori su una base aperta sotto, magari su una retina appositamente utilizzata per questa operazione, cosi da permettere un’areazione ottimale. Infine coprirli di sale grosso. Da questo momento in poi posizionare i pomodori a diretto contatto con la luce solare finchè non saranno secchi ( una decina di giorni circa).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Si possono coprire per proteggerli da polvere e insetti, ma sempre con un materiale che permette areazione. Al tramonto, ogni giorno, metterli dentro o comunque in un ambiente asciutto, altrimenti rischiano di rovinarsi con l’umidità notturna. A metà operazione ( circa dopo 5 giorni) quando iniziano ad essiccarsi e il sale ormai è sciolto, bisogna girarli e continuare a lasciarli sotto il sole.

Questo è il procedimento antico, ma oggi possono essere preparati più velocemente in casa grazie all’uso del forno: dopo averli tagliati, metterli sulla leccarda del forno ben distanziati l’uno dall’altro e cospargerli di sale. Farli essiccare a 40° per circa 8 ore. Altro procedimento: si può utilizzare l’essiccatore, basta inserirli dentro per circa 24 ore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per la conservazione: dopo l’essiccazione si possono lavare in una soluzione di aceto e acqua e farli asciugare al sole per mezza giornata. Dopo si possono congelare in sacchetti gelo, oppure conservare in barattoli ermetici in un luogo asciutto. Si possono realizzare anche sott’olio inserendo olio, aglio e origano. Oppure menta o basilico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I pomodori secchi sono ricchi di proteine, fibre, hanno un basso contenuto di grassi, hanno però un elevata quantità di zuccheri. Sono ricchissimi di sali minerali, ricchi di vitamina A e B. I pomodori secchi sono alleati della bellezza, donano elasticità alla pelle e prevengono le smagliature, sono ricchi di licopene che combatte i radicali liberi e l’invecchiamento precoce. Sono ricchi di fosforo e calcio e aiutano anche la salute delle ossa. Prevengono anche malattie come cancro alla prostata o problemi agli occhi come la cataratta. Sono ricchi di ferro e aiutano la salute cardiovascolare. Sono molto saporiti, quindi non serve aggiungere molto sale se vengono usati nelle varie preparazioni, questo è un dato positivo per la salute.

Fonte: letortedigessica

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.
Share via
error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.
Send this to a friend