Press "Enter" to skip to content

Bagni di San Filippo: terme naturali e libere, meraviglia della natura

Dista solo due ore da Firenze, in provincia di Siena tra le bellezze della Val d’Orcia, lungo il Monte Amiata è un luogo d’incanto, stiamo parlando delle Terme libere San Filippo nella località Bagni San Filippo. Sono Terme gratuite, all’aperto e libere.
Accanto a queste terme, si trova anche un complesso termale con hotel, centro benessere, termale e piscina naturale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ semplice arrivare a questi bagni, basta prendere l’autostrada da Firenze-Roma e uscire a Chiusi-Chianciano e seguire le indicazioni per i Bagni di San Filippo. E’ presente un parcheggio a pagamento. Una volta lasciata l’auto, bisogna seguire il sentiero fino al torrente Fosso Bianco, non fermatevi qui ma proseguite per qualche altro minuto nel bosco arrivando alla famosa Balena Bianca, qui potrete godere dell’acqua più calda di queste terme naturali:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le terme di San Filippo sono molto particolari e le acque nel corso del tempo hanno dato vita a formazioni calcaree e cascate davvero spettacolari. Essendo un luogo ancora poco conosciuto ha mantenuto intatta la sua naturale particolarità, godersi un bagno all’interno di queste acqua è davvero un privilegio. La balena Bianca è un enorme monolite a forma di balena dove scorrono le acque termali. La particolare conformazione della Balena Bianca, da la possibilità alle acque di scorrere come delle cascate e mantenere la temperatura calda, cosi da permettere bagni anche in inverno. Più in alto si sale, più l’acqua risulterà calda, quindi se siete curiosi non fermatevi alle prime vasche. Il paesaggio non è da poco, il bianco brillante della vasca naturale con la vegetazione verde che la circonda e il rumore dell’acqua che scroscia rende questo luogo magico e super rilassante.

Lo scorrere dell’acque termali, crea dei fanghi sul terreno ideali per trattamenti per la pelle del viso e del corpo. Queste acque termali hanno alte proprietà antinfiammatorie, infatti venivano utilizzate dagli antichi come soluzioni mediche a dolori e infiammazioni.
I bagni si trovano nel bosco, quindi non vi sono spogliatoi o simili, servirebbe portarsi un cambio, teli per asciugarsi soprattutto in inverno, scarpe comode e ciabatte, un sacchetto dove inserire il costume e i teli bagnati, una bottiglia d’acqua per sciacquarsi, perchè una volta usciti sarete ricoperti di una particolare patina bianca. Buon relax. Precisazioni: tutte le foto condivise tramite link esterni non sono presenti sui nostri server ed appartengono ai rispettivi proprietari. Riportiamo qui sotto i link ad alcuni filmati diffusi sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: unapennainviaggio.it

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.